FANDOM


Gintoki Sakata
Gintoki
Generalità
Nome in Kanaji: 坂田 銀時
Nome in Rōmaji Sakata Gintoki
Compleanno: 10 ottobre
Età: 20+
Appellativo: Shiroyasha
Chiamato/a anche: Gin
Kintoki
Ginnoji
Paako
Segni particolari: Zucchero dipendente
Diabetico
Giocatore d'azzardo
Aspetto Fisico
Razza: Umano
Sesso: Maschio
Altezza: 177cm
Peso: 72kg
Colore degli occhi: Cremisi/Grigio(manga)
Cremisi(Anime)
Colore dei capelli: Argento
Stato:
Spoiler Alert
Vivo
Appartenenza
Affiliazione:
Occupazione: Titolare dell'agenzia tuttofare
Prima Apparizione
Capitolo: Lezione 1
Volume: Volume 1
Episodio: Episodio 1(Pilota)
Episodio 3(Ufficiale)
Doppiatori
Voce giapponese: Tomokazu Sugita
Asami Yaguchi (bambino)
Voce italiana: Marco Guadagno

Gintoki SakataModifica

Gintoki Sakata (坂田 銀時 Sakata Gintoki?) è il protagonista dell'anime e del manga Gintama, ideato da Hideaki Sorachi.


Storia e aspetto: È caratterizzato dai suoi capelli, dei ricci naturali di colore argento, di cui spesso si lamenta. Si muove con il suo inseparabile scooter e maneggia una spada di legno con l'iscrizione Lago Toya (洞爺湖?), con la quale riesce a distruggere qualsiasi cosa. È il capo della agenzia tuttofare( Yorozuya) di Edo, dove lavora insieme a Shimpachi e Kagura accettando qualsiasi tipo di lavoro o richiesta. Gli piace leggere i manga dello Shōnen Jump, tra cui Bleach (infatti sogna di avere un bankai), bere il latte alla fragola e mangiare dolci, ma li può mangiare solo una volta alla settimana a causa della glicemia alta. In passato era un Joi (qualcuno che ha come obiettivo di sconfiggere gli Amanto per proteggere il Governo). La ragione che spinge Gintoki a non associarsi a Katsura per combattere gli alieni è che lui non vuole combattere a fianco di un “sinistro terrorista”. Durante la battaglia contro gli invasori alieni era chiamato "Demone Bianco" per via della sua chioma argentea e il suo mantello bianco, famoso per la furia con cui si abbatteva sui nemici, affiancato da Katsura, Sakamoto e Takasugi.

Origine del nome: Il suo nome deriva da quello dell'eroe leggendario Sakata Kintoki, che visse durante il periodo Heian e che probabilmente era originario di Minamiashigara. Si unì al gruppo degli Shitennō al servizio del samurai Minamoto no Yorimitsu e divenne famoso per le sue abilità di guerriero. Sakamoto storpia spesso il suo nome in "Kintoki" e lo stesso Gintoki ha risposto nell'episodio 23 che se lui si chiamasse Kintoki, il manga si intitolerebbe Kintama che significa "testicolo".